In questo suggestivo ambiente potrai lasciarti coccolare dall’idromassaggio e rilassarti nel bagno turco o la sauna finlandese. Abbiamo anche pensato, per le persone con pressione bassa o che non amano ambienti a temperature troppo elevate, di inserire la sauna romana con temperature che non superano i 60 gradi ma che garantisce lo stesso risultato. Quindi una seduta termale, oltre alle ben note caratteristiche disintossicanti, abbinata all’attività fisica, accelera i risultati ed elimina lo stress.

Associato all’attività fisica
ACCELERA I RISULTATI ed ELIMINA LO STRESS.

Sauna. Cos’è e quali sono i vantaggi

Cos’è e quali sono i vantaggi
E’ un bagno di aria molto calda e secca, con temperature dai 50° agli 80/90° che possiede straordinarie capacità di rilassamento e di disintossicazione. Niente è più efficace per scaricare la tensione nervosa e sedare l’ansia, perché la sauna stimola il riequilibrio naturale delle condizioni psicofisiche.

Attraverso la sudorazione si eliminano acidi e tossine, la pelle si depura profondamente e rileva una rinnovata luminosità. Inoltre eseguita regolarmente, aumenta le difese immunitarie riducendo il rischio di raffreddori, influenze e patologie infiammatorie, allena il corpo agli sbalzi termici.

Sul piano estetico, abbinando la sauna ad una sana e corretta alimentazione e all’attività fisica, si accelera la diminuzione della cellulite e si migliora elasticità dei tessuti.

Bagno Turco. Cos’è e vantaggi

È un bagno di vapore che viene effettuato a temperature dai 40° ai 45°. L’azione contemporanea del vapore e del calore controllato aiuta la circolazione sanguigna linfatica sciogliendo le tossine e favorendone l’espulsione. Il bagno di vapore, per le sue proprietà tonificanti e rilassanti si rivela una delle migliori terapie per combattere lo stress e la tensione a cui siamo sottoposti quotidianamente. La dilatazione dei pori provocata dal calore, facilita la penetrazione del vapore e permette all’epidermide di eliminare le impurità acquistando luminosità, elasticità e morbidezza.

_Z604558

L’importanza della quiete

Nei centri termali, accanto all’azione svolta dal calore delle saune e delle vasche, altri fattori operano a ristabilire il benessere psicofisico: l’ambiente, il microclima e la quiete. Nei ritmi lenti di un percorso termale è possibile trovare l’antidoto alla frenesia dello stile di vita moderno, riscoprendo il gusto della riflessione e della meditazione; è quindi una forma di rispetto restare in silenzio e parlare solo a voce bassa.